16/17 G.21 Sondrio-Cus Milano

Erico Pedranzini. Sullo sfondo F. Della Cristina, Rastelli, Moretti, Volontè e M.Schenatti. Foto: A.Magini.
Erico Pedranzini. Sullo sfondo F. Della Cristina, Rastelli, Moretti, Volontè e M.Schenatti. Foto: A.Magini.

 

Partita assai combattuta quella vista sul Campo Cerri Mari questa domenica. La Sertori, scesa in campo con l’obbiettivo minimo di fare 2 punti, che avrebbero portato alla salvezza matematica, ha dovuto affrontare un CUS Milano a dir poco battagliero che, con tutte le probabilità, ha messo in campo una grande prova d’orgoglio atta a ‘vendicare’ lo smacco subito all’andata.

Sebbene la partita fosse iniziata bene per i valtellinesi, 9 a 0 all’11° grazie a tre piazzati di Grillotti, i meneghini hanno messo in campo un ottimo rugby segando due mete, al 15° e al 24° e trasformandole entrambe. Proprio dal 24° minuto di gioco la partita ha dovuto proseguire con mischie "no contest", reparto nel quale i sondriesi stavano comodamente dominando, per colpa di tre infortuni subiti da tre prime linee del Milano, cosa per altro successa anche la giornata precedente. Il primo tempo è proseguito con i biancazzurri che attaccavano utilizzando delle rolling maul, dalla quale è arrivato il fallo che ha permesso a Grillotti di calciare ancora in mezzo ai pali al 34°, e i cussini che sfruttavano al meglio la loro superiorità sulla trequarti, segnando un'altra meta al 35°.

Nel secondo tempo la partita è proseguita con un copione analogo, proprio da una fase di gioco lenta è arrivata la meta di Pedranzini, puntualmente trasformata da Grillotti, al 47° che ha permesso alla Sertori di pareggiare ed un calcio piazzato al 59° che ha portato i padroni di casa in vantaggio. Al 62° Milano ha però pareggiato i conti con un calcio piazzato, seguito però da una meta di mischia dei valtellinesi al 68°. I meneghini non si sono però dati per vinti e al 74° hanno segnato la meta del definitivo sorpasso, e allo scadere hanno nuovamente marcato concludendo la partita sul 27 a 36.

Il prossimo, ed ultimo, appuntamento stagionale della Sertori sarà domenica 7 Maggio a Torino, contro il CUS già qualificato come primo e proiettato ai playoff. Obbiettivo per i valtellinesi sarà vincere, in modo tale da non far dipendere dai risultati di Rovato e Capoterra la permanenza nel campionato di serie B.

Formazione: Di Clemente, Del Dosso, Rotella, Robb, Capetti, Grillotti, Schenatti Marco, Della Cristina Corrado, Volonté, Silvestri, Ciapponi, Rastelli, Azzalini, Della Cristina Fabrizio, Pedranzini. Entrati a partita in corso: Amonini, Paruscio, Varisto, Moretti, Schenatti Luca, Gobbi Frattini, Antoniazzi.

Marcatori: 4°,6°,11° CP Grillotti, 15°,24° meta trasformata Milano, 34° CP Grillotti, 35° meta Milano; 47° meta Pedranzini trasformata Grillotti, 59° CP Grillotti, 62° CP Milano, 68° meta mischia Sondrio, 74°,80° meta Milano trasformata.

Risultati: Rugby Sondrio 27 – 36 Cus Milano; Biella 19 – 23 Cus Torino; Piacenza 61 – 15 Capoterra; Rovato 42 – 41 Alghero, Monferrato 59 – 0 Cogoleto.

Classifica: Cus Torino punti 88; VII° Torino 79; Biella Rugby 69; Amatori Alghero 60; Monferrato 55, Lecco 54; Piacenza 54; Cus Milano 52; Sondrio 38; Rovato e Amatori Capoterra 35; Cogoleto 14.

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.19 Capoterra-Sondrio

Meta di Enrico Pedranzini. Foto: A. Magini.
Meta di Enrico Pedranzini. Foto: A. Magini.

 

Sconfitta per la Sertori in terra sarda contro il Capoterra. La spedizione dei ragazzi valtellinesi non ha portato i risultati sperati, e in Valtellina si torna con 0 punti in classifica. La partita, condizionata da molti falli e cartellini, ha visto i biancazzurri andare al tappeto, in primis grazie ad un’ ottimo primo tempo dei sardi che hanno saputo concludere la prima frazione sul risultato di 21 a 3.

La partita è iniziata con il botto, con Capoterra che attaccava i valtellinesi in maniera molto fisica, e gli ospiti costretti a difendere. Anche in mischia chiusa i padroni di casa si sono dimostrati dominanti, inceppando così gli ingranaggi della Sertori abituata quantomeno a non soffrire il pacchetto avversario. La prima meta dei padroni di casa è arrivata al 13° minuto di gioco con una rolling maul nata da una touche, alla quale i valtellinesi hanno risposto al 19° con un calcio piazzato di Grillotti. Al 25° Capoterra ha però ancora allungato segnando una meta all’ala dopo una bella percussione, portandosi cosi fuori break. La restante parte del primo tempo ha visto la Sertori difendersi bene, faticando però a contrattaccare. Allo scadere la beffa, con Capoterra che riesce a riesce nuovamente a segnare sullo sviluppo di alcune fasi lente a ridosso della linea di meta.

Con la ripresa la Sertori si è mostrata più aggressiva e concreta. I ragazzi valtellinesi hanno infatti iniziato a costruire gioco e mettere sotto attacco i sardi, senza però riuscire a segnare. Sono ancora i sardi i primi a marcare al 56°. La reazione della Sertori arriva però al 61° con una meta di mischia trasformata da Grillotti. 

Al 25° del secondo tempo tra le due squadre scoppia una zuffa per un presunto fallo di gioco ed il pubblico di casa ha reagito divellendo la recinzione del campo e colpendo uno dei nostri giocatori, tra sputi e lanci di oggetti. La vicenda, che ha obbligato l’arbitro a fermare il gioco per 5 minuti, si è conclusa con un giallo per parte, ed un rosso a un giocatore dei padroni di casa che era però in panchina. 

I valtellinesi lanciati in attacco con l’obbiettivo di raggiungere almeno un punto di bonus sono riusciti ad andare in meta con Gobbi al 73°. La difesa del Capoterra non ha però più lasciato spiragli e la partita si è conclusa sul 26 a 15.

Il prossimo impegno per la Sertori sarà il 23 Aprile contro il VII Torino tra le mura amiche del Cerri Mari.

Formazione: Robb, Capetti, Rotella, Schenatti Marco, Di Clemente, Grillotti, Schenatti Luca, Rastelli, Sole, Moretti, Varisto, Ciapponi, Azzalini, Della Cristina, Pedranzini. Entrati a gara in corso: Amonini, Paruscio, Volontè, Rossi, Gobbi, Zampelli, Antoniazzi.

Marcatori: 13° meta Capoterra trasformata, 19° CP Grillotti, 25° meta Capoterra, 40° meta Capoterra trasformata; 56° meta Capoterra, 61° meta mischia Sondrio trasformata Grillotti, 73° meta Gobbi.

Risultati: Amatori Capoterra – Sondrio 26-15; Piacenza – Cus Milano 27-19; Cogoleto – Cus Torino 5-74; VII° Torino – Amatori Alghero 40-17; Biella Rugby – Rovato 26-21; Monferrato Lecco 14-20

Classifica: Cus Torino punti 79; VII° Torino 73; Biella Rugby 68; Amatori Alghero 53; Monferrato 49; Piacenza 47; Lecco 46; Cus Milano 45; Sondrio 36; Amatori Capoterra 30; Rovato 28; Cogoleto 14. 

Clicca qui per vedere le immagini dell'incontro.

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.18 Sondrio–Piacenza

Varisto e Sole. Foto A. Magini.
Varisto e Sole. Foto A. Magini.

 

La Sertori torna a vincere tra le mura amiche, e lo fa gestendo al meglio una partita sulla carta non facile. Gli avversari, arrivati in Valtellina per ottenere 5 punti, hanno subito la partenza esplosiva dei sondriesi e sono stati fermati nella loro rimonta da una squadra più che mai matura.

La partita, iniziata con una grossa fase d’attacco del Piacenza alla quale i valtellinesi hanno resistito al meglio, si è messa sui binari giusti al 11° con la meta di Robb, che schiaccia la palla in mezzo ai pali dopo 70 metri di corsa su un intercetto. I biancazzurri continuano a esprimere un bel gioco e su una fase d’attacco, a dire la verità leggermente confusa, Grillotti sfodera un drop portando i valtellinesi sul 10 a 0. Il primo tempo continua ad un livello molto alto, ed al 28° è proprio Grillotti a oltrepassare la linea di meta sul proseguimento di un calcio rasoterra. La fisicità dei piacentini è però tanta, e dopo una stregua difesa i padroni di casa devono concedere una meta agli ospiti. Il primo tempo termina infatti 17 a 10 in favore dei valtellinesi.

Con il secondo tempo Piacenza alza il ritmo di gioco, è però ancora Grillotti a far muovere il punteggio con un calcio piazzato al 48°. La stanchezza della Sertori inizia a farsi sentire, Piacenza riesce infatti a segnare una meta in una azione sulla trequarti e vengono successivamente concessi due calci di punizione che permettono agli ospiti di accorciare. A mettere al sicuro la partita, dopo un ulteriore piazzato di Grillotti, è il pacchetto di mischia che con Paruscio oltrepassa la linea di meta portando la partita sul 30 a 18. Nei minuti finali gli ospiti riescono però ad ottenere il punto di bonus segnando una meta, chiudendo la partita sul 30 a 25.

Dal punto di vista tecnico la partita ha visto le squadre giocare alla pari. Il pacchetto di mischia della Sertori si è mostrato in grado di mettere in difficoltà i piacentini, alternando fasi di netta superiorità a momenti di grossa fatica. Le rimesse laterali hanno però subito una grossa regressione rispetto alle ultime uscite, il forte vento non ha aiutato. Sulla trequarti si è vista una bella partita con le sue formazioni che si attaccavano reciprocamente senza timori.

La prossima partita per la Sertori sarà Sabato a Capoterra. Dove i valtellinesi dovranno dimostrarsi in grado di mantenere la striscia positiva, allontanando del tutto l’incubo retrocessione.

Formazione: Robb, Del Dosso, Rotella (67° Gobbi), M. Schenatti, Di Clemente, Grillotti, L. Schenatti, C. Della Cristina, Sole, Silvestri (81° Volontè), Varisto (70° Rossi), Ciapponi (40° Moretti), Azzalini (76° Amonini), F. Della Cristina, Pedranzini (49° Paruscio). A disposizione Zampelli.

Marcatori: 11° meta Robb trasformata Grillotti, 16° drop Grillotti, 28° meta Grillotti trasformata Grillotti, 40° meta Piacenza trasformata; 48° CP Grillotti, 59° meta Piacenza, 63° CP Piacenza, 65° CP Piacenza, 67° CP Grillotti, 70° meta Paruscio trasformata Grillotti, 78° meta Piacenza trasformata.

Risultati: Cus Torino – Amatori Capoterra 42-3; Cus Milano – Lecco 41-10; Sondrio – Piacenza 30-25; Amatori Alghero – Monferrato 35-24; Rovato – Cogoleto 48-8; Biella Rugby – VII° Torino 18-32. 

Classifica: Cus Torino punti 74; VII° Torino 68; Biella Rugby 63; Amatori Alghero 53; Monferrato 49; Cus Milano 45; Piacenza 43; Lecco 41; Sondrio 36; Rovato 27; Amatori Capoterra 25; Cogoleto 14.

Immagini

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.17 Cogoleto-Sondrio

Schenatti L., Moretti e Rossi - Foto: A. Magini.
All'andata - Schenatti L., Moretti e Rossi - Foto: A. Magini.

 

Grande prova di orgoglio della Sertori che vince in rimonta a Cogoleto una partita cruciale in chiave salvezza. I ragazzi valtellinesi sono infatti riusciti a ribaltare la partita vincendo 45 a 25, dopo un avvio disastroso che ha visto i padroni di casa avanti per 22 a 3 al 17° minuto di gioco.

La partita è iniziata subito male con un errore di ricezione sul primo pallone di gioco, che ha portato a una mischia nella quale i sondriesi hanno commesso fallo e permesso ai liguri di portarsi avanti con un calcio piazzato. Pochi minuti dopo i biancazzurri hanno però replicato con Grillotti. Tra il 6° e il 15° minuto di gioco è avvenuto un black out totale nella difesa valtellinese che ha permesso ai cogoletesi di segnare ben tre mete. Dopo una fase di gioco combattuta nella quale la i padroni di casa hanno mostrato una buona difesa la Sertori è salita in cattedra, e i liguri sono spariti. Al 30° arriva infatti la prima meta con un ‘carretto’ dei valtellinesi, puntualmente trasformata da Grillotti. Scena analoga si è vista al 40°, la prima frazione di gioco si è quindi chiusa sul 25 a 17, con i valtellinesi galvanizzati dalla possibilità di rimonta. 

La superiorità della Sertori si è fatta vedere a pieno nel secondo tempo. Al 44° infatti i valtellinesi entravano in meta con lo stesso modus operandi delle due prima segnature. La meta del sorpasso è finalmente arrivata al 52° con Gobbi che schiacciato la palla in mezzo ai pali dopo una giocata sulla trequarti. I liguri anche se poco concretamente hanno continuato ad attaccare cercando il controsorpasso. La parola fine sulla partita è stata però messa al 66° da Silvestri, che ha cancellato le speranze di rimonta dei liguri. Da questo punto in campo si è vista solo la Sertori, che anche senza mettere in campo un gioco di alto livello, ha dominato tutti su tutti i fronti. L’ultima meta è arrivata allo scadere con Guizzardi che ha concretizzato una bella azione dei trequarti sulla fascia laterale. 

Dal punto di vista tecnico la Sertori ha dominato per tutti gli ottanta minuti di gioco la mischia chiusa. Anche le rimesse laterali sono andate discretamente bene. Nel gioco aperto, esclusi i primi venti minuti di gioco i valtellinesi si sono dimostrati nettamente superiori agli avversari. 

Il prossimo appuntamento sarà Domenica 2 sul campo amico del Cerri Mari contro Piacenza, l’obbiettivo sarà quelle di vincere, in modo da poter giocare l’ultimo scontro salvezza la giornata seguente senza troppe preoccupazioni per i ragazzi. 

Formazione: Robb, Gobbi Frattini (65° Guizzardi), Del Dosso (75° Zampelli), M. Schenatti, Di Clemente (40° Rotella), Grillotti, L. Schenatti, C. Della Cristina (75° Volontè), Silvestri, Moretti, Varisto, Ciapponi (50° Pedranzini), Amonini, F. Della Cristina, Azzalini (70° Paruscio)

Marcatori: 1° CP Cogoleto, 4° CP Grillotti, 6° meta Cogoleto trasformata, 15° meta Cogoleto, 17° meta Cogoleto trasformata, 30° meta mischia Sertori trasformata Grillotti, 33° CP Cogoleto, 40° meta mischia Sertori trasformata Grillotti; 44° meta mischia Sertori trasformata Grillotti, 52° meta Gobbi trasformata Grillotti, 66° meta Silvestri trasformata Grillotti, 80° meta Guizzardi trasformata Grillotti.

Risultati: Lecco – Amatori Alghero 17-14; Amatori Capoterra – Cus Milano 18-43; Piacenza – Cus Torino 20-37; Cogoleto – Sondrio 25-45; VII° Torino – Rovato 45-19; Monferrato – Biella Rugby 29-32.

Classifica: Cus Torino punti 69; Biella Rugby e VII° Torino 63; Monferrato e Amatori Alghero 48; Piacenza 42; Lecco 41; Cus Milano 40; Sondrio 32; Amatori Capoterra 25; Rovato 22; Cogoleto 14.

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.15 Sondrio-Alghero

C. Della Cristina e M. Schenatti - Foto: A. Magini.
C. Della Cristina e M. Schenatti - Foto: A. Magini.

 

Si complica ulteriormente il cammino della Sertori, i ragazzi del capoluogo valtellinese stanno faticando anche tra le mura amiche, e la sconfitta di ieri con Alghero ne è la dimostrazione.

Sebbene la partita fosse iniziata nel migliore dei modi, con una meta di Robb dopo una bella e insistente fase d’attacco all’11°, i biancazzurri non sono più riusciti ad andare in meta per la restante parte del primo tempo. Gli attacchi dei valtellinesi si sono infatti sempre infranti sulla scogliosa difesa dell’Alghero. I sardi, molto più cinici e concreti dei padroni di casa, hanno pareggiato al 29° con una mate all’ala in netta superiorità numerica, riallontanati con un piazzato di Grillotti, sono tornanti in vantaggio con una meta allo scadere frutto di un rolling maul nata da una touche.

Il secondo tempo non ha mostrato miglioramenti del gioco da parte della Sertori, che al contrario ha iniziato a cedere elle provocazioni degli ospiti spostando il gioco su un piano ancora più fisico. Al 42° Grillotti calciava ancora la palla in mezzo ai pali accorciando il risultato, ma i sardi replicavano dopo solo un minuto con una meta trasformata. La rimonta sembra però possibile al 62° quando Silvestri schiaccia la palla in mezzo ai pali portando i sondriesi a una sola lunghezza dagli ospiti. La possibilità del sorpasso sfuma definitivamente al 68° con l’ennesima meta degli algheresi. Le speranze dei valtellinesi di riuscire ad ottenere il bonus difensivo si perdono definitivamente allo scadere con i sardi che vanificano il piazzato di Grillotti al 74°, con l’ultima meta di giornata.

L’intera partita è stata condizionata dal grosso numero di imprecisioni della Sertori, che paga in questo modo lo scarso numero di giocatori agli allenamenti. Lungo il corso della partita la mischia chiusa a saputo reggere al meglio, e spesso dominare, il pacchetto sardo ben più pesante. Anche le touche si sono dimostrate in miglioramento rispetto le precedenti uscite, sia su lancio proprio che avversario. Anche in questa giornata troppo pochi i palloni aperti sulla trequarti per poter effettuare una vera a propria valutazione.

Il prossimo appuntamento sarà il 19 Marzo a Rovato, scontro nella quale i valtellinesi saranno obbligati a vincere per evitare di entrare in zona retrocessione.

Formazione: Di Clemenete, Colli (70° Zampelli), Grillotti, Schenatti Marco, Gobbi Frattini (70° Guizzardi), Robb, Schenatti Luca, Della Cristina Corrado, Moretti, Silvestri (61°Ciapponi), Varisto, Rastelli (55° Pedranzini), Azzalini, Della Cristina Fabrizio, Paruscio

Marcatori: 11° meta Robb trasformata Grillotti, 29° meta Alghero trasformata, 32° CP Grillotti, 39° meta Alghero trasformata; 42° CP Grillotti, 3° meta Alghero trasformata, 62° meta Silvestri trasformata Grillotti, 68° meta Alghero trasformata, 74° CP Grillotti, 80° meta Alghero. 

Risultati: Cus Torino – Cus Milano 15-11; Amatori Capoterra – Biella Rugby 14-54; Sondrio – Amatori Alghero 23-33; Piacenza – Lecco 15-16; Cogoleto – VII° Torino 6-38; Monferrato – Rovato 27-25

Classifica: Cus Torino punti 59; Biella Rugby e VII° Torino 53; Monferrato 46; Amatori Alghero 45; Piacenza 42; Lecco 32; Cus Milano 30; Amatori Capoterra 25; Sondrio 23; Rovato 21; Cogoleto 14

Immagini Partita

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.13 Sondrio-Biella (recupero)

Corrado Della Cristina - Foto: A. Magini.
Corrado Della Cristina - Foto: A. Magini.

 

E’ una Sertori a due facce quella vista sul campo Cerri Mari nel recupero casalingo contro il Biella. Una squadra arrendevole e svogliata è quella vista nei primi 10 minuti di gioco, capace di concedere tre mete ai piemontesi senza mostrare un accenno di riposta. Dal 10° minuto in avanti i biancazzurri si sono mostrati per quello che sono, una squadra molto combattiva ed ostinata, capace di continuare ad attaccare per più di 20 minuti con un uomo in meno.

Dopo il black out iniziale i sondriesi hanno dimostrato una buona fase d’attacco, tanto da riuscire a segnare due mete nella restante parte della prima frazione di gioco, concedendo a Biella soltanto un calcio piazzato. 

Con l’avvio della seconda frazione di gioco l’incontro si è messo binari più tattici, con la squadra piemontese che amministrava il vantaggio, e la Sertori che provava ad oltrepassare la linea di meta. A schiacciare però per primo la palla tra i pali è invece Biella, che sfruttando due imprecisioni su rimessa da fuori, ha capovolto un azione d’attacco dei sondriesi a proprio favore. L’espulsione di capitan Sole non altera lo spirito dei biancazzurri che continuano comunque a cercare di accorciare il risultato. La meta per i sondriesi arriva tuttavia solo al 70° con una rolling maul organizzata da un calcio di punizione. Negli ultimi 10 minuti la Sertori non riesce però a segnare la meta che avrebbe permesso di raggiungere il bonus offensivo e quello difensivo, che avrebbero portato 2 punti in classifica. Negli ultimi minuti un gioco molto teso e falloso permette in oltre ai biellesi di allungare nuovamente con un calcio piazzato, chiudendo l’incontro sul 36 a 22 a favore degli ospiti.

Sul lato prettamente tecnico la Sertori non è riuscita a gestire al meglio le touche, inizialmente organizzate con un inedito schema a 7 giocatori per poi passare a 4 sul finale, sprecando varie occasioni che avrebbero permesso di andare in meta. Il pacchetto di mischia ha retto bene la squadra avversaria, senza subire in modo particolare nemmeno le mischie giocate con un uomo in meno dopo l’espulsione di Sole. Sulla trequarti il lavoro sta iniziando a dare i suoi frutti, vedi la meta all’ala di Grillotti, ed alcune occasioni create sono state vanificate da errori di maneggio o di linee di corsa. Questi piccoli errori sommati alla superiorità tecnica degli avversari e al vuoto di gioco iniziale hanno permesso agli ospiti di espugnare il campo della Castellina.

Il prossimo impegno per la Sertori sarà Domenica 5 sempre sul campo amico del Cerri Mari, contro l’Alghero.

Formazione: Di Clemente (60° Antoniazzi), Grillotti, Rotella (38° Guizzardi), M. Schenatti, Gobbi, Robb, L. Schenatti, C. Della Cristina, Sole, Silvestri, Varisto (47° Ciapponi), Moretti, Azzalini, F. Della Cristina, Pedranzini (55° Paruscio). A Disposizione Amonini, Volonté, Capetti.

Marcatori: 2° meta Biella, 5° meta Biella trasformata, 9° meta Biella trasformata, 13° meta Grillotti trasformata Grillotti, 25° meta di mischia Sertori, 32° CP Biella, 43° CP Grillotti, 53° CP Biella, 59° meta Biella, 70° meta di mischia Sertori trasformata Grillotti, 74° CP Biella.

Classifica: Cus Torino punti 55; VII° Torino 48; Biella Rugby 48; Monferrato 42; Piacenza 41; Amatori Alghero 40; Cus Milano 29; Lecco 28; Amatori Capoterra 25; Sondrio 23; Rovato 20; Cogoleto 14.

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.12 Monferrato-Sondrio

Sondrio-Monferrato all'andata. Foto A. Magini.
Sondrio-Monferrato all'andata. Foto A. Magini.

 

Ennesima trasferta amara per la Sertori che viene sconfitta 36 a 17 da un buon Monferrato. Anche in questo casa il risultato si mostra più severo di quanto visto sul campo da gioco. I ragazzi si sono però dimostrati in crescita rispetto alle scorse trasferte, a condizionare la partita sono stati infatti errori personali in fase difensiva ed imprecisioni varie.

Con il fischio di inizio la Sertori si è fatta trovare pronta, e dopo una serie di “pingpong” di calci, ha iniziato ad attaccare schiacciando i padroni di casa nei loro 22. Al 12° la beffa, durante un attacco all’ala Monferrato intercetta un pallone vagante, e dopo una lunga corsa schiaccia il pallone in mezzo ai pali. Dopo pochi minuti si ripete una situazione simile, un lungo passaggio dei biancazzurri viene intercettato dai padroni di casa, che schiacciano nuovamente in mezzo ai pali. Ad aggravare il bilancio della Sertori anche gli errori su due calci piazzati, che avrebbero potuto accorciare il risultato. I valtellinesi però non si arrendono ed al 21° riescono ad ottenere una meta tecnica sull’avanzamento di una rolling maul. Il copione del primo tempo però non cambia, Monferrato riesce infatti a schiacciare la palla in meta al 26°, alla quale però la Sertori replica al 33° con M. Schenatti. Sullo scadere della prima frazione di gioco la squadra di casa riesce però a sorpassare nuovamente la linea di meta, grazie ad un ingenuità difensiva dei sondriesi.

Con l’avvio della ripresa la Sertori si mostra di nuovo in partita, costringendo la franchigia piemontese a difendersi nella propria metà campo varie volte. La superiorità in mischia chiusa della Sertori non vacilla, ma Monferrato non molla e continua a difendersi in maniera egregia. L’intero secondo tempo è caratterizzato da un continuo assalto dei valtellinesi, che però non riescono a concretizzare, alla quale i piemontesi replicano con vari contrattacchi. Il risultato nella seconda frazione di gioco si sblocca solo sul finale, al 74°, con una meta di mischia della Sertori, che però schianta la sua aspettativa di bonus difensivo prendendo un palo nella trasformazione. Sulla conclusione di partita si mostra il solito calo mentale che permette al Monferrato di andare in meta al 76°, e di allungare nuovamente all’80° con un calcio piazzato. Rendendo il risultato, anche in questo caso, più duro del dovuto.

Dal punto di vista tecnico la Sertori ha dimostrato la propria superiorità in mischia chiusa per tutta la partita. Mentre le rimesse laterali si sono mostrate decisamente in ripresa, anche se con grossi margini di miglioramento, rispetto all’ultima uscita. Sulla trequarti si è ancora dimostrata una difficoltà nella fase offensiva mentre in fase difensiva, salvo alcuni errori individuali, la difesa si è mostrata discretamente solida.

Formazione: Robb, Gobbi, Rotella (35° Di Clemente), M. Schenatti, Guizzardi, Grillotti, L. Schenatti, Silvestri, Sole, Moretti, Varisto, Ciapponi (60° Paruscio), Pedranzini, F. Della Cristina, Azzalini. A disposizione: Amonini, Duca, Bombardieri, Antoniazzi, Zampelli.

Marcatori: 12° meta Monferrato trasformata, 14° meta Monferrato trasformata, 21° meta tecnica Sertori trasformata, 26° meta Monferrato, 33° meta M. Schenatti, 40° meta Monferrato; 74° meta mischia Sertori, 76° meta Monferrato trasformata, 80° CP Monferrato. Risultato finale 36-17, parziale 36-17.

Risultati: Alghero-Cus Milano 27-9, Lecco-Cus Torino 3-12, Rovato-Capoterra 34-35, Monferrato-Sondrio 36-17, VII° Torino-Piacenza 26-18, Biella-Cogoleto 60-19.

Classifica: Cus Torino 49, VII° Torino 40, Biella e Piacenza 39, Alghero 34, Monferrato 32, Cus Milano 28, Sondrio 23, Capoterra 21, Lecco 19, Rovato 16, Cogoleto 13.

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.11 Sondrio-Cus Torino

Sole Simone - Foto: A. Magini.
Sole Simone - Foto: A. Magini.

 

Sonora sconfitta per la Sertori contro il CUS Torino, che mostra in pieno di meritarsi il primato in classifica. I valtellinesi hanno comunque combattuto fino all’ultimo contro una formazione assai più preparata, e le tre mete nel finale dei piemontesi hanno snaturano notevolmente quello che si è visto in campo, rendendo il risultato più severo del dovuto.

La partita è cominciata subito male per i biancazzurri, che hanno visto i ragazzi del CUS andare in meta dopo solo 5 minuti di gioco. La risposta valtellinese al primo affondo degli avversari è arrivata al 13° dal piede di Grillotti su un calcio piazzato. La superiorità dei torinesi si è manifestata in pieno con altre due mete, al 15° e al 18°, frutto di errori difensivi della Sertori. I padroni di casa reagivano però con una meta nata da una rolling maul, e schiacciata oltre la linea da Sole, al 30°. Allo scadere del primo tempo il risultato era quindi ancora in discussione, 10 a 24, con i piemontesi avanti in vantaggio.

Con l’avvio del secondo tempo non è arrivata però la reazione della Sertori, i torinesi andavano infatti ancora in meta al 47°. La risposta dei valtellinesi è arrivata al 62°, con la seconda meta di giornata di Sole. La difesa del CUS Torino è però abile a resistere a un attacco prolungato dei valtellinesi, che costringono la capolista a difendersi per varie fasi sui 5 metri. L’espulsione di Corrado Della Cristina ha però messo la parola fine sulle ultime speranze di rimonta, Torino infatti allungava ancora con un calcio piazzato. L’ultima marcatura dei valtellinesi arriva sul finale con Di Clemente. Mentre il Torino, tutt’altro che intenzionato a gestire il vantaggio, dilaga con tre mete nei minuti finali.

A condizionare l’intera partita sono state le difficoltà dei valtellinesi nelle rimesse laterali, che in poche occasioni si sono dimostrate all’altezza delle scorse uscite. La mischia chiusa ha invece retto bene per tutto il primo tempo, riuscendo addirittura a recuperare alcuni palloni su introduzioni avversarie, nel secondo tempo la stanchezza ha iniziato a dare i suoi frutti, e il pacchetto torinese (più giovane e pesante) è riuscito a dominare i padroni di casa. Sulla trequarti la Sertori non è riuscita a sfondare la forte difesa dei piemontesi, che al contrario hanno spesso bucato la linea difensiva dei padroni di casa. 

Il prossimo appuntamento per i valtellinesi sarà Domenica prossima contro il Monferrato, per la prima del girone di ritorno. 

Formazione: Robb (74° Volonté), Zampelli, Rotella (56° Di Clemente), M. Schenatti, Gobbi Frattini (50° Guizzardi), Grillotti, L. Schenatti, C. Della Cristina, Sole, Silvestri, Moretti (75° Varisto), Ciapponi (50° Pedranzini), Paruscio, F. Della Cristina, Azzalini. A disposizione: Ammonini, Duca.

Marcatori: 5° meta Torino trasformata, 13° CP Grillotti, 15° meta Torino trasformata, 18° meta Torino trasformata, 27° meta di mischia (Sole), 30° CP Torino; 47° meta Torino trasformata, 62° meta Sole trasformata Grillotti, 65° CP Torino, 79° meta Di Clemente, 80° meta Torino trasformata, 80°+ meta Torino trasformata, 80°+ meta Torino trasformata.

Risultati: Monferrato-Milano (22-22),  Sondrio-Torino (22-55), VII Torino-Capoterra (65-26), Piacenza-Cogoleto (73-5), Biella-Alghero (51-31), Rovato-Lecco (21-31).

Classifica: Torino 45, Piacenza 39, VII° Torino 36, Biella 34, Alghero 28, Milano 28, Monferrato 27, Sondrio 23, Lecco 19, Capoterra 16, Rovato 14, Cogoleto 13.

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.10 Cus Milano–Sondrio

A.F. Robb e G. Grillotti - Foto: A. Magini.
A.F. Robb e G. Grillotti - Foto: A. Magini.

 

E’ una Sertori sorprendente quella vista ieri a Milano, i valtellinesi sono riusciti a portare a casa una vittoria contro il Cus, su un campo storicamente ostico ai sondriesi come il Giuriati; come se non bastasse ciò ad alimentare l’entusiasmo, questa è anche la prima vittoria stagionale lontana dalle mura amiche del Cerri-Mari. Da notare anche che sebbene la Sertori non fosse a pieno organico, numerose assenze anche tra giocatori spesso titolari, i valtellinesi siano riusciti ad esprimere il proprio gioco e dominare al pieno la mischia chiusa.

La Sertori inizia male la partita, i milanesi riescono infatti ad andare in meta al 3° minuto di gioco con il primo pallone aperto sulla trequarti. La reazione dei valtellinesi non si fa però attendere, tanto è vero che al 5° minuto di gioco i bianco-azzurri oltrepassano la linea di meta con Gobbi, che finalizza al meglio un’ azione nata da un abile giocata sul lato aperto. I sondriesi si replicano dopo 5 minuti di gioco, quando Ciapponi schiaccia la palla oltre la linea di meta al termine di una rolling maul nata da una touche. Il Cus Milano però non si arrende ed al 14° minuto di gioco riesce a segnare una meta, allungando poi con un calcio piazzato al 20°. La superiorità in mischia chiusa della Sertori si manifesta in pieno al 28° quando dopo una serie di falli dei milanesi l’arbitro assegna una meta tecnica a favore alla squadra di Sondrio. I meneghini però sono duri a morire e al 35° minuto di gioco riescono ad andare nuovamente in meta, la prima frazione di gioco si chiude quindi sul 22 a 21 per la squadra di casa.

La seconda frazione di gioco si trasforma quindi in una battaglia, con i milanesi che resistono al meglio agli attacchi della Sertori e contrattaccano ad ogni pallone che riescono a recuperare. Il sorpasso arriva al 58° con un calcio piazzato di Grillotti che porta il risultato sul 22 a 24 per i valtellinesi. I ragazzi di Sondrio riescono a resistere a tutti gli assalti dei milanesi che spesso si trovano nella 22 dei bianco-azzurri. L’affondo finale arriva al 72° quando la Sertori dopo una fase di gioco lenta riesce ad impostare una rolling maul, che viene finalizzata da Di Clemente.

Dal punto di vista tecnico la partita ha visto la Sertori pienamente dominante nella mischia chiusa, fattore assai determinante in una partita giocata sul filo del rasoio come questa. Anche le rimesse laterali hanno visto Sondrio in netto miglioramento rispetto alle ultime uscite. Sulla trequarti i valtellinesi hanno mostrato una difesa, quasi, impeccabile; con un reparto capace non solo di difendere ma anche di attaccare, come dimostrato dalla meta di Gobbi nel primo tempo.

Il prossimo appuntamento per la Sertori sarà Domenica 15 al Cerri-Mari contro la capolista Cus Torino. 

Formazione: Robb, Del Dosso (40° Di Clemente), Capetti (59° Guizzardi), M. Schenatti, Gobbi, Grillotti, L. Schenatti, C. Della Cristina, Sole, Moretti, Rossi (73° Ammonini), Ciapponi, Pedranzini, Paruscio, Azzalini. A disposizione: Duca, Zampelli, Bombardieri, Volontè. 

Marcatori: 3° meta Milano trasformata, 5° meta Gobbi trasformata Grillotti, 10° meta di mischia (Ciapponi) trasformata Grillotti, 14° meta Milano, 20° CP Milano, 28° meta tecnica Sondrio trasformata Grillotti, 35° meta Milano trasformata; 58° CP Grillotti, 72° meta di mischia (Di Clemente) trasformata Grillotti. Risultato finale 22-29, parziale 22-21. 

Risultati: Alghero-Rovato 41-31; Cus Milano-Sondrio 22-29; Torino-Biella 41-20; Capoterra-Piacenza 10-16; Cogoleto–Monferrato 0-69; Lecco-Settimo 17-34.  

Classifica: Torino 40, Piacenza 34, Settimo 30, Biella 29, Alghero 28, Milano 26, Monferrato 25, Sondrio 23, Capoterra 16, Lecco e Rovato 14, Cogoleto 13. 

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...

16/17 G.09 VII Torino–Sondrio

Sondrio-Settimo Stagione 15/16 - Foto: A.Magini.
Sondrio-Settimo Stagione 15/16 - Foto: A.Magini.

 

Ennesima brutta trasferta per la Sertori, come sempre successo in questa stagione i valtellinesi faticano a imporre il proprio gioco e mostrare tutte le proprie qualità lontano dalle mura amiche. Sebbene Sondrio possa vantare un inizio di partita con il botto, meta di Grillotti al 3° minuto su una bella azione individuale, la squadra piemontese è riuscita a riprendere in mano la partita dalla seconda metà del primo tempo in avanti. I torinesi hanno infatti siglato la loro prima marcatura al 17° del primo tempo, dopo aver accorciato al 10° con un calcio piazzato. Da questo momento fino alla fine del primo tempo il VII Torino è riuscito ad andare in meta altre tre volte, controllando in pieno il gioco, soprattutto grazie ad una mischia assolutamente dominante e preparata. Con l’avvio del secondo tempo di gioco la Sertori mostra ancora un inizio con il botto, meta di Ciapponi al 45° al termine di una bella rolling maul. Anche in questa frazione di gioco la Sertori vede sfumare la rimonta nella seconda metà del tempo di gioco. Dal 60° alla fine della partita il Settimo è riuscito ad andare in meta per 4 volte (al 60°, 70°, 77° e 80°). Mentre Sondrio è riuscito a varcare la linea di meta per la terza volta al 73° con Corrado Della Cristina. Dal punto di vista tecnico i piemontesi sono riusciti a imporre il proprio gioco per gran parte della partita ed a rispondere al meglio agli attacchi della Sertori. In mischia chiusa il pacchetto dei valtellinesi ha faticato lungo tutta la partita, per merito di un’ottima mischia piemontese, e anche le touche non sono andate come aspettato. Sulla trequarti pochi i palloni puliti arrivati, che comunque non sono stati sfruttati al meglio. 

Formazione: Di Clemente Francesco, Gobbi Frattini Mattia, Fraser Robb Andrew (60° Capetti), Schenatti Marco, Del Dosso Cristofer (70° Zampelli), Grillotti Giovanni, Schenatti Luca, Della Cristina Corrado, Sole Simone, Rastelli Luca, Varisto Erik (40° Rossi), Moretti Francesco (40° Ciapponi), Silvestri Tommaso, Della Cristina Fabrizio, Azzalini Jacopo. A disposizione: Volontè, Bombardieri, Della Maddalena.

Marcatori: 3° meta Grillotti trasformata, 10° CP VII Torino, 17° meta trasformata VII Torino, 30° meta trasformata VII Torino, 33° meta trasformata VII Torino, 40° meta trasformata VII Torino; 45° meta Ciapponi trasformata Grillotti, 60° meta trasformata VII Torino, 70° meta trasformata VII Torino, 73° meta Della Cristina C. trasformata, 77° meta trasformata VII Torino, 80 meta trasformata VII Torino. Risultato finale 59-21. Risultato parziale 31-7.

Risultati:

Rovato-Cus Milano 20-20 (2-2); 

Monferrato-Cus Torino 17-26 (0-5);

Capoterra-Cogoleto 42-3 (5-0);

VII Torino-Sondrio 59-21 (5-0);

Piacenza-Alghero 35-13 (5-0); 

Biella-Lecco 23-18 (4-1). 

Classifica: Cus Torino 35, Piacenza 30, Biella 29, VII Torino 26, Cus Milano 25, Alghero 23, Monferrato 20, Sondrio 18, Capoterra 15, Lecco 14, Rovato e Cogoleto 13. 

(Pietro Ciapponi)

Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS
Prec Succ

17/18 G.04 Biella-Sondrio

Sondrio-Biella 2016/17 - Foto: A. Magini.   Partita senza storia quella vista ieri a Biella. La Sertori, fortemente limitata da una lunga serie di infortuni ed indisponibilità personali, ha dovu...

23-10-2017

Leggi tutto

17/18 G.03 Sondrio-Monferrato

Meta di Vittorio Marazzi. Foto: A. Magini.   E’ una Sertori stellare quella vista ieri al Cerri-Mari contro la capolista Monferrato. I padroni di casa hanno giocato una partita ad altissimo live...

16-10-2017

Leggi tutto

Giovanili e Minirugby

Minirugby - Foto: N. Chagay.   Under 16 – Triangolare Rovato-Sondrio-Raptors Sondrio-Raptors 17-24 | Sondrio-Rovato 5-29 La prima partita del torneo è stata giocata alla pari dai ragazzi della ...

10-10-2017

Leggi tutto

17/18 G.02 Novara-Sondrio

Meta di Tommaso Silvestri - Foto: A. Magini.   Giornata agrodolce quella della Sertori, che alla fine di una gara molto combattuta vede sfumare la prima vittoria stagionale negli ultimi minuti d...

09-10-2017

Leggi tutto

17/18 G.01 Sondrio-Alghero

Marazzi, Della Cristina e Silvestri. Foto: A. Magini.   E’ partita male la stagione della Sertori, nonostante i sondriesi siano riusciti a mettere in campo un buon rugby (e soprattutto tanto cuo...

02-10-2017

Leggi tutto

Weekend Inaugurale

Sullo sfondo la nuova Club House - Foto: A.Magini.   Finalmente anche il Sondrio Rugby avrà una Club House tutta sua! In occasione della ripresa del campionato nazionale di serie B, con l'incont...

21-09-2017

Leggi tutto

Amichevole Sondrio-Sesto S.Gio…

Prima meta dell'argentino Mantelli con la maglia del Sondrio - Foto: A. Magini.   Prima amichevole di precampionato per la Sertori, i ragazzi guidati dalla coppia Gorla Enache hanno superato age...

11-09-2017

Leggi tutto

Inizio Attività

Stagione 2016/17 - Marco Schenatti. Foto: A.Magini. Prenderanno il via Martedì 22 Agosto alle ore 20 gli allenamenti della Sertori in vista della nuova stagione di serie B. Il primo incontro stag...

21-08-2017

Leggi tutto

Torneo Seven

  Regola 1 - Iscrizione La preiscrizione al torneo dovrà pervenire entro le ore 12 del 16 giugno e dovrà essere formalizzata entro l’inizio del torneo tramite pagamento della quota di 150 €. ...

05-06-2017

Leggi tutto

16/17 G.22 Cus Torino-Sondrio

Il tecnico Bogdan Enache con i suoi ragazzi - Foto: A.Magini.   Bella vittoria della Sertori sul campo della capolista CUS Torino, che sebbene abbia risparmiato qualche giocatore in vista dei pl...

08-05-2017

Leggi tutto

16/17 G.21 Sondrio-Cus Milano

Erico Pedranzini. Sullo sfondo F. Della Cristina, Rastelli, Moretti, Volontè e M.Schenatti. Foto: A.Magini.   Partita assai combattuta quella vista sul Campo Cerri Mari questa domenica. La Serto...

02-05-2017

Leggi tutto

16/17 G.20 Sondrio-VII Torino

Moretti, Paruscio e Pedranzini. Foto: A.Magini.   Una ottima Sertori perde di misura contro il VII Torino, ora qualificato ai playoff per la serie A. La partita si è messa subito sui binari gius...

24-04-2017

Leggi tutto

16/17 G.19 Capoterra-Sondrio

Meta di Enrico Pedranzini. Foto: A. Magini.   Sconfitta per la Sertori in terra sarda contro il Capoterra. La spedizione dei ragazzi valtellinesi non ha portato i risultati sperati, e in Valtell...

10-04-2017

Leggi tutto

16/17 G.18 Sondrio–Piacenza

Varisto e Sole. Foto A. Magini.   La Sertori torna a vincere tra le mura amiche, e lo fa gestendo al meglio una partita sulla carta non facile. Gli avversari, arrivati in Valtellina per ottenere...

03-04-2017

Leggi tutto

16/17 G.17 Cogoleto-Sondrio

All'andata - Schenatti L., Moretti e Rossi - Foto: A. Magini.   Grande prova di orgoglio della Sertori che vince in rimonta a Cogoleto una partita cruciale in chiave salvezza. I ragazzi valtelli...

27-03-2017

Leggi tutto

16/17 G.16 Rovato-Sondrio

Erik Varisto - Foto: A. Magini.   Una Sertori non smagliante riesce comunque a vincere lo scontro diretto contro il Rovato, partita fondamentale in chiave salvezza. La partita inizia subito con ...

20-03-2017

Leggi tutto

16/17 G.15 Sondrio-Alghero

C. Della Cristina e M. Schenatti - Foto: A. Magini.   Si complica ulteriormente il cammino della Sertori, i ragazzi del capoluogo valtellinese stanno faticando anche tra le mura amiche, e la sco...

06-03-2017

Leggi tutto

16/17 G.13 Sondrio-Biella (rec…

Corrado Della Cristina - Foto: A. Magini.   E’ una Sertori a due facce quella vista sul campo Cerri Mari nel recupero casalingo contro il Biella. Una squadra arrendevole e svogliata è quella vis...

27-02-2017

Leggi tutto

16/17 G.14 Lecco-Sondrio

Sole, Amonini e Moretti - Foto: A.Magini.   Ennesima trasferta amara per la Sertori, al campo del Bione il quindici sondriese trova infatti l’ennesima sconfitta esterna. I valtellinesi dopo un a...

20-02-2017

Leggi tutto

Femminile/Giovanili - 29 Genna…

  Under 16 femminile - PIZ Sondrio - Torneo di Brescia Dopo lo stop obbligato causa meteo del torneo di Monza del 15/01, le ragazze Under 16, targate PIZ, aprono il 2017 con un inedito terzo posto...

01-02-2017

Leggi tutto

Rugby Livigno - 29 Gennaio 201…

  College Brescia RFC vs Rugby Livigno 41-0   La partita non è stata certo bella, con molti errori da una parte e dall’altra. Eppure dopo il primo tempo, grazie alla mischia, il Rugby Livigno era...

31-01-2017

Leggi tutto

Comunicazione

Sondrio-Biella 2015   L'incontro Sondrio-Biella, previsto per oggi 29 gennaio, è stato rinviato per l'impraticabilità del campo. Vi aggiorneremo sul recupero. ...

29-01-2017

Leggi tutto

16/17 G.12 Monferrato-Sondrio

Sondrio-Monferrato all'andata. Foto A. Magini.   Ennesima trasferta amara per la Sertori che viene sconfitta 36 a 17 da un buon Monferrato. Anche in questo casa il risultato si mostra più severo...

23-01-2017

Leggi tutto

Rugby Livigno - 22 Gennaio 201…

Sanyang Ousman e Bormolini Michele.   RUGBY COMO vs RUGBY LIVIGNO 39-16 Questa settimana anche il Rugby Livigno ha scoperto di avere i suoi fratelli dei biscotti della Ringo, uno per colore, o ...

23-01-2017

Leggi tutto

Rugby Livigno - 15 Gennaio 201…

Rugby Livigno   LA PRIMA VOLTA CHE... Una meta per l'Africa Domenica non è stata certo la prima volta che il Rugby Livigno ha perso contro il Rugby Dalmine di John Akurangi: è successo ogni vol...

17-01-2017

Leggi tutto

16/17 G.11 Sondrio-Cus Torino

Sole Simone - Foto: A. Magini.   Sonora sconfitta per la Sertori contro il CUS Torino, che mostra in pieno di meritarsi il primato in classifica. I valtellinesi hanno comunque combattuto fino al...

16-01-2017

Leggi tutto

Coni Ragazzi

Il Progetto prevede l’erogazione del servizio di attività sportiva pomeridiana, offerto gratuitamente a bambini di età compresa tra i 5 ed i 13 anni, appartenenti a famiglie residenti o domiciliate ...

13-01-2017

Leggi tutto

16/17 G.10 Cus Milano–Sondrio

A.F. Robb e G. Grillotti - Foto: A. Magini.   E’ una Sertori sorprendente quella vista ieri a Milano, i valtellinesi sono riusciti a portare a casa una vittoria contro il Cus, su un campo storic...

09-01-2017

Leggi tutto

Giovanili/Femminile - 18 Dicem…

Femminile U16   PIZ Sondrio U16 Torneo di Parabiago  Continua a ritmo serrato il percorso di crescita della PIZ Sondrio U16. Nonostante le molte assenze, ben 6 ragazze indisponibili, le 7 bianc...

20-12-2016

Leggi tutto

16/17 G.09 VII Torino–Sondrio

Sondrio-Settimo Stagione 15/16 - Foto: A.Magini.   Ennesima brutta trasferta per la Sertori, come sempre successo in questa stagione i valtellinesi faticano a imporre il proprio gioco e mostrare...

19-12-2016

Leggi tutto

Giovanili/Femminile - 11 Dicem…

Allenamento Femminile 2016   PIZ Sondrio Femminile Senior - Torneo di Pavia Buona la prova delle ragazze della Senior Femminile targate PIZ, che nel torneo di Pavia hanno avuto l’occasione di s...

15-12-2016

Leggi tutto

16/17 G.08 Sondrio-Capoterra

A. Fraser Robb e L. Schenatti - Foto A. Magini.   Una Sertori non brillantissima riesce a battere Capoterra con un calcio piazzato all’ultimo minuto. L’intera partita è stata condizionata dall’a...

12-12-2016

Leggi tutto

16/17 G.07 Piacenza-Sondrio

  Sondrio-Piacenza 2015 - Foto A. Magini.   Brutta prestazione della Sertori in terra emiliana contro un forte Piacenza. Il quindici sondriese non è riuscito a ottenere il risultato sperato, os...

05-12-2016

Leggi tutto

La Casa del Rugby

https://www.youtube.com/watch?v=de-trD4U9TY   “La Casa del Rugby”, composta da spogliatoi e Club House presso il campo “Cerri-Mari” di Sondrio, nasce da una  iniziale necessità del Sondrio Rugby di ...

24-11-2016

Leggi tutto

16/17 G.06 Sondrio-Cogoleto

Schenatti Luca - Foto: A. Magini.   Seppur con una prestazione non brillante la Sertori riesce a strappare un’ importante vittoria, in termini di classifica. La squadra del capoluogo ha infatti ...

07-11-2016

Leggi tutto

Giovanili - 30 Ottobre 2016

Under 18 2015/16   Under 14 - Creval Sondrio-Delebio (36-38) I ragazzi di coach Sergio Dal Toè bissano l’ottima prestazione della settimana scorsa a Lecco in un avvincente derby contro il Deleb...

02-11-2016

Leggi tutto

Rugby Livigno - 30 Ottobre 201…

Rugby Livigno.   RUGBY: LIVIGNO CALA IL POKER Rugby Livigno-Sesto San Giovanni (29-25) Nel giorno della cinquantesima partita in carriera Paolo Passerini trascina la squadra alla vittoria. Al ...

02-11-2016

Leggi tutto

16/17 G.05 Sondrio-Rovato

Meta di Francesco Moretti. Foto: A.Magini.   Schiacciante vittoria della Sertori che, dopo una giornata deludente come la scorsa, torna a vincere e lo fa in grande stile, con un netto 56 a 12 ...

31-10-2016

Leggi tutto

Minirugby - 23 Ottobre 2016

Minirugby   Seconda domenica di gioco per il MiniRugby Sondrio targato Creval, questa volta si gioca in trasferta a Sondalo. Con tutte le categorie del MiniRugby coinvolte dai più piccoli dell’u...

27-10-2016

Leggi tutto

Giovanili/Femminile - 22/23 Ot…

Allenamento Femminile.   Femminile La femminile del Sondrio affronta con grande dignità la prima sfida del torneo ufficiale, nonostante la lunga giornata di trasferta che ha messo alla prova le...

25-10-2016

Leggi tutto

Rugby Livigno - 23 Ottobre 201…

Rugby Livigno   I MASTINI AZZANNANO IL RUGBY LIVIGNO Mastini Rugby-Rugby Livigno 66-0 Cinque minuti che hanno fatto ben sperare i due allenatori seduti in panchina, poi Paolo e Marco Fontana h...

25-10-2016

Leggi tutto

16/17 G.04 Alghero-Sondrio

Cristofer Del Dosso - Foto: A.Magini   Brutta sconfitta per la Sertori in terra sarda. Il quindici sondriese ha infatti perso 41-7, un risultato forse troppo severo, contro la capolista Alghero...

24-10-2016

Leggi tutto

16/17 G.03 Sondrio-Lecco

Luca Schenatti e Simone Sole - Foto: A. Magini.   Dopo un inizio stagione travagliato, due sconfitte nelle prime due partite, la Sertori si è sbloccata nel sentitissimo derby contro il Lecco, ul...

17-10-2016

Leggi tutto

Giovanili - 16 Ottobre 2016

Under 18 2015/2016.   Under 18 -  Orobic–Bar Smile Sondrio (10-24) L'under 18 segna il primo successo stagionale nella giornata di domenica 16 dove ha giocato contro l'Orobic RC. Il lavoro fatt...

17-10-2016

Leggi tutto

Rugby Livigno - 16 Ottobre 201…

  Rugby Livigno.   RUGBY LIVIGNO TROPPO NERVOSO, BRESCIA VINCE 14-39 Il Rugby Livigno stecca anche la seconda partita del campionato ed esce sconfitto dal proprio campo contro il College Bresc...

17-10-2016

Leggi tutto

Giovanili/Minirugby - 9 Ottobr…

Minirugby - Torneo Carla Corlatti.   Under 18 - Bar Smile Sondrio-Seregno (10-12) È stata una partita combattuta quella di domenica 9 ottobre che ha visto sfidarsi la nostra Under 18 con il S...

14-10-2016

Leggi tutto

16/17 G.02 Biella-Sondrio

Sondrio-Biella 2015 - Foto: A. Magini.   Continua la striscia negativa della Sertori. I ragazzi sondriesi sul campo di Biella hanno ancora faticato ad interpretare al meglio il nuovo piano di gi...

10-10-2016

Leggi tutto

Nuova Partnership in Casa #SoR…

Vini di Valtellina.   E’ stata ufficializzata la nuova partnership tra Sondrio Rugby e Consorzio di Tutela Vini di Valtellina. La sinergia tra le due realtà nasce con lo scopo di promuovere il t...

07-10-2016

Leggi tutto

16/17 G.01 Sondrio-Monferrato

Mischia Sondrio - Foto: A. Magini.   Debutto amaro per la Sertori, che vede sfumare il successo casalingo di soli tre punti, il risultato finale è infatti di 19 a 22. La squadra del capoluogo si...

03-10-2016

Leggi tutto

Giovanili/Femminile - 24/25 Se…

Allenamento Femminile   Femminile Anche il Rugby Sondrio si tinge di rosa. Il 24 settembre la squadra femminile affronta il suo primo torneo, non ufficiale, piazzandosi quarta e vincendo il suo...

30-09-2016

Leggi tutto

Sondrio Rugby, al Via il Campi…

Stagione 2015/16 - Foto: A. Magini   Ancora pochi giorni al via del campionato di serie B di Rugby. Domenica 2 Ottobre, infatti, prenderà il via la stagione sportiva della Sertori che sarà impeg...

27-09-2016

Leggi tutto

Inizia la Stagione 2016/17

La Nuova Sede   Ancora pochissimi giorni e partirà la nuova stagione sportiva del Rugby Sondrio targato ancora una volta SERTORI. Il raduno della prima squadra, partecipante al girone 1 della se...

19-08-2016

Leggi tutto

Giovanili - Ripresa delle Atti…

Sabato 20 Agosto, è il giorno in cui riprenderanno ufficialmente le attività delle giovanili del Sondrio Rugby (U18, U16 e U14) presso il campo "Cerri-Mari" di Sondrio. Di seguito il programma della...

09-08-2016

Leggi tutto

15/16 G.22 Sondrio-Parabiago

Meta di Scamozzi - Foto: A. Magini   La Sertori Sondrio saluta il proprio pubblico nell’ultima giornata di campionato con una roboante vittoria sulla capolista Parabiago. A dirla tutta era di qualc...

09-05-2016

Leggi tutto

15/16 G.21 Lecco-Sondrio

Scamozzi Riccardo in meta. Foto: A. Magini.   Alla penultima di campionato il Sondrio Rugby esce perdente dall’incontro che sembra essere diventato la bestia nera per la formazione Valtellinese. La...

02-05-2016

Leggi tutto

15/16 G.20 Piacenza-Sondrio

Partita d'andata. Foto: A. Magini   La Sertori Sondrio esce sconfitta dalla difficile trasferta di Piacenza in una partita alla quale aveva poco o nulla da chiedere, se non di uscire dignitosamente...

25-04-2016

Leggi tutto

15/16 G.19 Sondrio-Capoterra

Meta di Grillotti - Foto A.Magini   Ancora una volta l’ultimo minuto è stato fatale alla Sertori Sondrio che, come all’andata, cede le armi al Capoterra proprio nelle ultimissime fasi di gioco. ...

18-04-2016

Leggi tutto

15/16 G.18 Parma-Sondrio

Partita di andata. Foto: A. Magini.   La Sertori ottiene a Parma il secondo pareggio della stagione impattando una partita condizionata, ancora una volta, da mischie no-contest per circa 30 minuti ...

11-04-2016

Leggi tutto

15/16 G.17 Sondrio-Varese

Meta di Francesco Moretti - Foto A. Magini   Gli obiettivi della 17° giornata erano due: vittoria con bonus ed una prestazione convincente in vista della difficile trasferta di Parma. Obiettivi rag...

04-04-2016

Leggi tutto

15/16 G.16 Cus Milano-Sondrio

Trasferta a Milano - Foto: A. Magini La Sertori patisce ancora una volta la “sindrome” del Giuriati e, nonostante una prova di grande carattere, torna a casa senza nemmeno ottenere un meritato punto...

21-03-2016

Leggi tutto

15/16 G.14 Biella-Sondrio

Immagine di Repertorio. Foto: A.Magini.   La Sertori Sondrio si mette alle spalle un periodo non facile e ottiene una franca vittoria in trasferta sul non facile terreno del Biella. Oggi i ragazzi h...

07-03-2016

Leggi tutto

15/16 G.13 Sondrio-VII Torino

  Meta di J. Azzalini - Foto: A. Magini   La Sertori Sondrio getta a tempo scaduto alle ortiche una partita praticamente vinta sul forte Settimo Torino. Quella vista oggi al Cerri-Mari è stata una...

22-02-2016

Leggi tutto

15/16 G.12 Alghero-Sondrio

Partita Andata - Foto: A.Magini   Pesante battuta d’arresto per la Sertori contro l’Alghero sul campo neutro di Sassari nella prima giornata del girone di ritorno. L’ampiezza del risultato subìto è ...

01-02-2016

Leggi tutto

15/16 G.11 Parabiago-Sondrio

Sondrio-Parabiago 2014 - Foto: A.Magini   La Sertori Sondrio torna sconfitta da Parabiago al termine di un incontro molto equilibrato che poteva essere addirittura vinto negli ultimi minuti. Da una ...

25-01-2016

Leggi tutto
smile 600.png